Italiano
English
Deutsch
sabato, 19 aprile 2014
terme & benessere

Terme di Saturnia, Sorano e Petriolo

Per chi è alla ricerca di un soggiorno in una struttura ricettiva moderna e di lusso, dotata di ogni comfort e immersa in una campagna dai mille colori di fronte a un borgo medievale, le Terme di Saturnia Spa e Golf Resort sono sicuramente l’ideale.

L’albergo è costruito sopra una sorgente di acqua sulfurea, già nota agli Etruschi, che sgorga da oltre 200 metri di profondità a una temperatura di 37°. Gli ospiti posso usufruire del bagno romano, con sauna e bagno turco, e degli impianti termali: piscine di acqua calda, idromassaggi, cascate e percorsi acquatici.
Le vasche termali sono aperte anche al pubblico.

Tra i servizi offerti, anche fanghi e balneoterapia, adatti per curare reumatismi e problemi vascolari, e trattamenti inalatori ideali contro malattie dell’apparato respiratorio.

Poco distante dall’albergo è possibile vivere un’esperienza diversa, ma altrettanto piacevole, immergendosi nelle “pozze” di acqua calda e nei ruscelli che scorrono dalla sorgente termale.

Come le cascate del Mulino di Saturnia, che si trovano fuori dall’antico borgo dove una serie di vasche calcaree naturali sono alimentate dal torrente termale “Gorello” nel tratto in cui confluisce nel fiume Stellata: un luogo suggestivo, dove anche in pieno inverno è possibile fare il bagno e godere dei benefici dati dalle acque ricche di zolfo.

Non lontano, nel Comune di Sorano, una sorgente di acqua di tipo magnesiocalcico, sgorga a 37,5°C. Conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà benefiche, oggi è inserita nel complesso residenziale “Terme di Sorano” ed è aperta anche al pubblico.

Molto conosciute anche le Terme di Petriolo, al confine tra le province di Grosseto e Siena, le cui acque, tra le più sulfuree d’Italia, raggiungono i 42°. Proprio l’alta concentrazione di zolfo e l’elevato calore garantisco ottimi effetti terapeutici per il sistema respiratorio.

Chi preferisce un contatto diretto con la natura potrà immergersi nelle vasche naturali che si trovano all’interno di un rigoglioso bosco da dove è possibile gettare uno sguardo sui resti dell’antica struttura termale che si apre sull’ambiente circostante con arcate a tutto sesto appoggiate su pilastri ottagonali; gli amanti delle comodità, invece, potranno usufruire dell’elegante hotel, corredato di stabilimento termale, che unisce a comodità moderne l’antica fama curativa delle terme.