Italiano
English
Deutsch
domenica, 20 aprile 2014
sport

Vela

Regata velica - Foto di Andrea De Maria

Porto S. Stefano, Sailing week - Foto di Andrea De Maria

Argentario, Pasquavela - Foto di Andrea De Maria

Regata velica - Foto di Andrea De Maria

Regata velica - Foto di Andrea De Maria

Regata velica - Foto di Andrea De Maria

Regata velica - Foto di Andrea De Maria

Un’emozione unica e un esperienza indimenticabile, questa è la vela in Maremma.

Il mare, limpido e cristallino, e il Maestrale, tipico di questi luoghi, sono i compagni ideali per gli appassionati della vela che vogliono vivere le coste maremmane durante tutto il corso dell’anno.

Gli inverni mai troppo rigidi e le giornate assolate, consentono di praticare il vostro sport preferito anche nei mesi più freddi, non solo durante il periodo estivo.

Il mar Tirreno, su cui la Maremma si affaccia, è il campo di regata perfetto per il velista, e non è un caso se grandi campioni come Alessandra Sensini, campionessa olimpica di windsurf, hanno scelto la provincia di Grosseto come luogo ideale per gli allenamenti.

Numerose sono le competizioni della grande vela internazionale che vengono ospitate ogni anno in Maremma e che si avvalgono dei nostri migliori circoli velici e dei porti, ritenuti da tutti tra i più sicuri in Italia.

La Marina di Scarlino, Punta Ala, Castiglione della Pescaia, Marina di Grosseto, Talamone, Porto Santo Stefano e Cala Galera, sono tra gli approdi più noti tra gli appassionati e gli sportivi.

Piccole crociere di piacere, per vivere appieno l’emozione del mare, e rigenerare il corpo e la mente, ma anche numerosi percorsi di apprendimento.

 

Ogni anno le scuole di vela del territorio propongono itinerari che vanno dalla costa alle isole, adatti a soddisfare i desideri di tutte le età e ideali per imparare e vivere questo splendido sport a contatto con la natura.