Enogastronomia

Enogastronomia

La Maremma grossetana gode, oltre che di peculiarità artistiche e paesaggistiche conosciute in tutto il mondo anche di una meritata fama in fatto di enogastronomia. Sebbene il vino e l'olio extravergine di oliva siano i cavalli di battaglia del territorio, da molti anni anche altre produzioni alimentari, come ad es. l’ottimo formaggio pecorino o i prodotti legati alla pesca e itticoltura, stanno assumendo un ruolo sempre più importante nel rispetto della tutela e valorizzazione dei prodotti agro-alimentari tradizionali. 
Per gli estimatori dell’enogastronomia, la Maremma offre antichi sapori, tradizioni culinarie legate ad una cucina genuina, fatta di semplici ma gustosissimi ingredienti. Non si contano quante e quali prelibate specialità offre questa terra così ricca di tradizioni culinarie ed enologiche. La qualità dell'enogastronomia maremmana vale da sola un viaggio in questa provincia. Non c'è solo il richiamo del mare, della collina o della montagna: basta un'acquacotta, il piatto per eccellenza della cucina maremmana, o prelibate pappardelle alla lepre, o tortelli ripieni di bietola e ricotta e conditi con sughi di carne, per motivare un viaggio e una permanenza in questa terra. Accompagnano i piatti tipici della Maremma, pregiati vini doc, che esaltano i sapori unici della tradizione culinaria locale, ed il prestigioso olio extra vergine d’oliva i.g.p. Toscano. Tanti sono gli itinerari enogastronomici che la Maremma offre agli intenditori e ai viaggiatori. Vale la pena ricordare le seguenti importanti Strade del Vino. "Colli di Maremma" che tocca tredici comuni maremmani: Campagnatico, Capalbio, Grosseto, Isola del Giglio, Magliano in Toscana, Manciano, Monte Argentario, Orbetello, Pitigliano, Roccalbegna, Scansano, Semproniano. Lungo questa strada troviamo un vino D.O.C.G. il Morellino di Scansano e quattro vini D.O.C. Ansonica dell'Argentario, Bianco di Pitigliano, Capalbio, Parrina e Sovana. Una ulteriore DOC, il"Monteregio-Massa Marittima", attraversa otto comuni della Maremma:Massa Marittima, Monterotondo, Montieri, Follonica, Scarlino, Gavorrano, Roccastrada e Castiglione della Pescaia. L'ultima nata, "Montecucco"si distingue per gli originali sapori di un vino nato alle pendici della montagna e attraversa dieci comuni maremmani: Arcidosso, Campagnatico, Castel del Piano, Castell'Azzara, Cinigiano, Civitella Paganico, Roccalbegna, Santa Fiora, Seggiano e Semproniano. Su questo percorso troviamo il Vino Montecucco D.O.C.

www.vetrina.toscana.it



Ultimi Eventi

Enogastronomia
13/11/2017
Enogastronomia
17/11/2017
Enogastronomia
10/11/2017
Enogastronomia
10/11/2017

Ultimi Articoli

Enogastronomia
22/08/2017