Storia e Cultura

Storia e Cultura

I resti archeologici, i castelli medioevali, le chiese, le abbazie e i borghi distribuiti sul territorio, testimoniano la storia e le antichissime origini di questa terra, dove le diverse culture sono riuscite ad incontrarsi ed integrarsi in una perfetta armonia delle architetture.

Abitato sin dalla preistoria, il territorio grossetano vide dall'VIII sec. a.C. l'affermazione della civiltà etrusca; abili artigiani e commercianti gli Etruschi crearono una società evoluta che ci ha lascito cospicue tracce. Poco distante da Grosseto si trovano i resti di due fra le più antiche e potenti città etrusche: Roselle e Vetulonia. I Romani hanno lasciato tracce della loro dominazione che si ritrovano, insieme a quelle etrusche, presso i notissimi Scavi Archeologici di Roselle che meritano sicuramente una visita. Gli Aldobrandeschi hanno governato per secoli nel Medioevo lasciando torri agili e svettanti, castelli, rocche, fortificazioni, borghi ben armonizzati con il carisma del territorio, ai Medici e Lorena che hanno lasciato opere e fortezze di grande suggestione, come le ben conservate Mura di Grosseto e le importanti opere di bonifica che hanno plasmato e reso vivibile un territorio un tempo inospitale, rispettandone le caratteristiche geomorfologiche. Le necropoli etrusche e le colonie fondate dai Romani caratterizzano alcune località privilegiate della Maremma, come Vetulonia, Cosa o Sovana. Infine non esiste borgo o paese nella storia del territorio che non offra al visitatore l'improvviso spettacolo di antiche testimonianze come fortezze, rocche, cattedrali, monasteri. Reperti e testimonianze del passato della Maremma sono custoditi inoltre nei numerosi musei d’arte, archeologici ed etno-antropologici, tra cui il Museo Archeologico e quello di Storia Naturale in Grosseto, riuniti adesso nella Rete Provinciale

www.museidimaremma.it



Ultimi Articoli

Storia e Cultura
08/08/2017
Storia e Cultura
08/08/2017
Storia e Cultura
08/08/2017
Storia e Cultura
09/08/2017